Artrosi gleno-omerale

Patologia caratterizzata dalla progressiva degenerazione delle cartilagini articolari che rivestono i capi ossei dell’articolazione della spalla. Le cause più frequenti sono la rottura dei tendini della cuffia, artrite reumatoide, lussazione recidivante della spalla, fratture.

Segni e sintomi: dolore, rigidità e limitazione nei movimenti attivi della spalla.

Diagnosi: clinica, basata sulla visita medica, che mostra solitamente una riduzione della mobilità passiva e attiva della spalla, scrosci articolari e dolore alla mobilizzazione; strumentale, basata su radiografia, risonanza magnetica o tc della spalla.

Trattamento: conservativo nelle fasi iniziali con terapia farmacologica antinfiammatoria, fisioterapia, terapie strumentali (magnetoterapia, laser hilt, laserterapia, ultrasuoni, tecarterapia), infiltrazioni di acido ialuronico o cortisone. Chirurgico, nelle fasi avanzate con posizionamento di una protesi.