Manipolazione vertebrale

La manipolazione è una terapia esercitata manualmente da parte del medico che consiste nell’effettuare un piccolo movimento ad alta velocità e breve ampiezza a carico della colonna vertebrale. I principali effetti prodotti sono:

  • Sblocco delle faccette articolari vertebrali (spesso responsabili di rigidità ed infiammazione del disco);
  • Corretto riallineamento dei corpi vertebrali che possono risultare ruotati e bloccati; rilascio di endorfine (neurotrasmettitori prodotti nell’ipofisi con elevato potere antinfiammatorio e antidolorifico);
  • Spostamento e trazione dei dischi intervertebrali con conseguente riduzione della compressione esercitata sulle radici spinali da parte di protrusioni.

E’ un trattamento che deve essere somministrato in modo specifico, dosato e mirato sul segmento sul quale si vuole agire.