Pedana propriocettiva

La pedana propriocettiva/stabilometrica, statica e dinamica, è uno strumento riabilitativo sia valutativo, che consente lo studio dell’equilibrio e della postura del paziente, che terapeutico, permettendo il miglioramento del controllo posturale e della propriocezione (il senso attraverso il quale percepiamo la posizione e il movimento del nostro corpo nello spazio).

La pedana basculante è collegata a un computer che converte ogni movimento del paziente in impulsi elettrici che vengono elaborati e trasformati in un tracciato (traccia cinestesica) visualizzabile direttamente dal paziente sul monitor, consentendogli di effettuare un confronto tra la sua percezione del movimento e l’esecuzione effettiva.

 

INDICAZIONI

  • Patologie ortopediche (degenerative, post-traumatiche e post-chirurgiche)
  • Interventi chirurgici di protesizzazione articolare, osteosintesi e ricostruzione chirurgica delle strutture muscolo-teno-fasciali
  • Rischio di cadute nell’anziano
  • Patologie del Sistema Nervoso Centrale (es. Malattia di Parkinson, ictus, atassia, sclerosi multipla)
  • Patologie del Sistema Nervoso Periferico (es. polineuropatie)
  • Traumi distorsivi della caviglia
  • Assente o ridotto controllo del tronco

CONTROINDICAZIONI

  • Lesioni traumatiche ossee, muscolari o capsulo-legamentose acute con divieto di carico
  • Trombosi venosa in atto
  • Problematiche pressorie