Rieducazione dei disturbi dell’Articolazione temporo-mandibolare (ATM)

La rieducazione dei disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM) è un approccio terapeutico finalizzato al recupero del corretto movimento dei capi articolari, alla risoluzione delle tensioni muscolari e delle deviazioni posturali patologiche. Le disfunzioni che più frequentemente interessano l’ATM si manifestano sotto forma di click e scrosci nell’aprire e chiudere la bocca, dolore durante la masticazione, limitazione di movimento, blocco della mandibola (la bocca che rimane aperta), cambiamenti nell’occlusione dentale.
Inoltre ansia e stress possono determinare un’eccessiva tensione a carico dei muscoli masticatori con digrignamento dei denti (bruxismo). Un fisioterapista specializzato esegue un trattamento manuale personalizzato e mirato sulla muscolatura tempo-mandibolare e cervicale unito ad esercizi posturali e respiratori specifici con l’obiettivo di restituire una corretta funzionalità ai muscoli della masticazione e risolvere le alterazioni motorie.

INDICAZIONI

  • Bruxismo
  • Limitazione articolare della mandibola in apertura, protrazione, retrazione e lateralità
  • Malocclusione
  • Rumori articolari (Click)
  • Mal di testa
  • Tensioni cervicali
  • Acufeni

CONTROINDICAZIONI

  • Storia di trauma significativo in fase acuta
  • Infezioni
  • Linfoadenopatia
  • Epistassi ricorrente
  • Pregressi segni e sintomi neurologici
  • Disfunzioni specifiche dei nervi cranici